Come Scegliere il Giusto Fornitore di Hosting

Come Scegliere il Giusto Fornitore di Hosting

Come Scegliere il Giusto Fornitore di Hosting

La scelta di un fornitore di hosting dovrebbe essere una delle tue decisioni aziendali prioritarie. E prima di scegliere un provider più economico e casuale, considera questo: la scelta dell’hosting avrà un impatto sul modo in cui funzionerà il tuo sito web, sulla velocità di caricamento, così come sulla sicurezza e sul backup contro hacking e crash del server.

Il punto è chiaro: visto che ci sono tante opzioni disponibili, ecco una serie di fattori e caratteristiche che si dovrebbero prendere in considerazione quando si sceglie il fornitore di hosting giusto.

Per esempio, se ti stai chiedendo di quanto spazio avrai bisogno – SITEGROUND offre il pacchetto Grow Big, con 20 GB di spazio web disponibile, che è più che sufficiente per iniziare.

Tornando alle funzioni che ti aiutano a scegliere correttamente un hosting:

Velocità

La velocità è importantissima per un sito web. Guardando le varie opzioni che un fornitore di hosting offre, si può spaziare da un hosting condiviso (che ha una larghezza di banda e spazio su disco limitati) a server dedicati di hosting (che sono molto veloci e ospitano solo il tuo sito). Fai sempre attenzione anche a se il provider supporta WordPress.

Ecco perchè dovresti scegliere WordPress come CMS.

Posizione del server

Scopri dove si trova il fornitore di hosting e se ha server vicini al tuo pubblico. Questo è importante quando si cerca di fornire un sito con un caricamento rapido: più i server sono vicini al tuo pubblico e migliori sono i tempi di caricamento del tuo sito.

E tutti noi sappiamo che i siti web lenti forniscono un’esperienza spiacevole e possono avere tassi di rimbalzo più elevati, che hanno un impatto negativo sul posizionamento SEO.

Se torniamo all’esempio di SITEGROUND, hanno dei server forti situati in 3 continenti (America, Asia ed Europa) e offrono CDN gratuiti (oltre 100 postazioni server aggiuntive), quindi c’è sempre un centro dati situato da qualche parte vicino a te.

Prezzo

Qual è la tua fascia di prezzo? Un consiglio onesto: spendi il massimo che il tuo budget ti consente! Se ti puoi permettere quel nuovo iPhone di lusso, puoi permetterti un buon servizio di hosting per il tuo BUSINESS.

Un hosting migliore migliorerà la velocità dei siti e aumenterà la soddisfazione dei clienti, che si spera a sua volta possa aiutare con le conversioni per il tuo business. E come detto in precedenza, non dimenticarti dell’importanza di diminuire la frequenza di rimbalzo: se il tuo sito è lento, i tuoi utenti se ne andranno prima ancora di vedere i tuoi contenuti.

I migliori fornitori di valore sono SITEGROUND, Flywheel e WP Engine, li abbiamo provati e testati con decine di siti web e possiamo affermare con certezza che forniscono un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Assistenza clienti

Controlla sempre quello che dicono i clienti di un fornitore di servizi di hosting. Hanno buone recensioni? Rispondono prontamente ai loro clienti? I provider che abbiamo raccomandato hanno un’assistenza clienti strepitosa.

Ognuno di loro offre un buon supporto con risposte tempestive. Anche in questo caso, controlla le loro sedi per assicurarti che funzionino bene con il tuo fuso orario e se il supporto è incluso nel tuo piano.

Traffico del sito

Hai un traffico enorme oppure è il sito web di una nuova attività? Anche questo dettaglio andrebbe preso in considerazione nel momento della scelta del fornitore di hosting.

Se ti occupi di un nuovo business, è probabile che tu abbia un traffico basso – quindi un piano di hosting condiviso funzionerà bene per te per i primi 6-12 mesi. Se hai un blog o un sito consolidato e puoi vedere una notevole quantità di traffico che arriva regolarmente, sarà meglio avere un server dedicato.

Ti consigliamo di utilizzare Google Analytics per monitorare attentamente i progressi dei tuoi siti e il numero di visitatori mensili. Questo sarà utile anche quando cercherai di decidere se aggiornare il tuo piano di hosting o se passare a un altro fornitore.

Conclusione

Se hai già un fornitore di hosting e stai considerando un cambiamento, ti consigliamo di contattare uno dei fornitori di cui sopra, tenendo come prima scelta SITEGROUND. Controlla le opzioni che offrono: molti forniscono servizi di trasferimento gratuiti, in modo da essere sicuri che i tuoi contenuti vengano spostati correttamente. Altri offrono anche domini gratuiti, installazioni di WordPress con 1 clic e ottime opzioni di backup del sito.

Onestamente, la scelta di un servizio di hosting professionale dovrebbe essere sempre visto come un investimento di business piuttosto che una spesa: non bisogna mai scegliere il primo che capita e non bisogna considerare il costo come un fattore principale di scelta.

Grazie ad un ottimo hosting, si possono ottenere ottimi risultati. La tua decisione influenzerà le prestazioni del tuo sito, il che si rifletterà nell’esperienza che i tuoi clienti avranno quando lo visiteranno.

Se hai bisogno di realizzare un nuovo sito web, contattaci senza impegno! Saremo lieti di fornirti la migliore soluzione adatta alle tue esigenze.

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

oh hello you
Award-winning
creative agency.
Delivering high-quality projects for international clients. Ask us about digital, branding and storytelling.

GENERAL INQUIRIES
[email protected]

SOCIAL MEDIA