Come l’email marketing influenza il posizionamento SEO

Relazioni tra email marketing e SEO

Come l’email marketing influenza il posizionamento SEO

Una delle domande più frequenti tra coloro che si occupano di marketing digitale è: l’email marketing influenza il posizionamento SEO?

Sappiamo che ogni azienda presente sul web vuole migliorare il proprio posizionamento SEO. Giorno dopo giorno svolgiamo azioni che ci aiutano a convincere i motori di ricerca che dovremmo apparire nei primi risultati. L’email marketing è uno di questi?

Oggi ti sveleremo il vero rapporto che accomuna due delle più efficienti tecniche di marketing digitale. Cominciamo!

Perché incorporare l’email marketing per convertire e fidelizzare più clienti?

Non è una novità che l’email marketing sia una delle tecniche digitali più redditizie sul mercato. Incorporata nella maggior parte delle strategie di marketing grazie al suo imbattibile ritorno sull’investimento, l‘invio di email facilita comunicazioni dirette, fluide e pertinenti.

Attraverso una email, le aziende possono non solo offrire i loro prodotti, servizi e aumentare le loro vendite, ma anche stabilire relazioni durature con i loro clienti. Questo si ottiene attraverso newsletter che tengono conto di ciò che il compratore si aspetta e, fondamentalmente, che arrivano al momento giusto per realizzare quel desiderio.

Vuoi svolgere attività di email marketing ma non sai a quale provider affidarti? Leggi la nostra guida su quale software per newsletter scegliere.

Come migliorare il tuo posizionamento su Internet?

I motori di ricerca ci hanno dato il difficile compito di lavorare per soddisfarli. In questo gigantesco e dinamico mondo che è internet, l’unica cosa che non mancherà mai è il traffico. Quello che fanno questi enormi motori di ricerca è regolare il traffico. Come lo fanno? Stabilendo delle buone pratiche da seguire, per tutti noi che abbiamo un sito web.

La SEO è un insieme di tecniche e azioni per raggiungere quel buon posizionamento organico tanto desiderato. Per farlo dobbiamo tenere aggiornati i nostri siti web e avere una strategia chiara fin dall’inizio.

Come ben sappiamo, questo compito non si svolge una volta per tutte, ma richiede un lavoro continuo. Le azioni efficaci per migliorare la nostra presenza sul web sono molte e varie. Leggi la nostra guida per conoscere Tutto ciò che devi sapere sulla SEO.

Conosci il potere dell’email marketing per migliorare il tuo posizionamento su internet? È ora di scoprirlo!

5 modi in cui l’email marketing ha un impatto sulla SEO

Ci sono diversi valori che mostrano l’effetto positivo che l’invio di email ha sul posizionamento del nostro sito web.

Ad esempio, sapevi che gli utenti che visitano il tuo blog aziendale, provenienti da un link contenuto in una email, hanno più probabilità di lasciare commenti? Così afferma Neil Patel quando elenca le migliori pratiche per far sì che i tuoi lettori commentino i post sul blog.

E questa è solo la punta dell’iceberg. L’email marketing aiuta un sito ad acquisire autorità per i motori di ricerca in 5 modi:

#1 Genera più ricerche per il tuo brand

Uno dei vantaggi di una strategia di email marketing che si basa su una comunicazione fluida e tempestiva con la tua base di contatti è la possibilità di migliorare la top of mind, ovvero la notorietà e la posizione che ricopre il tuo brand nella mente dei consumatori.

In questo modo, l’acquisizione di un posto privilegiato nella mente dei tuoi utenti avrà un impatto sulla ricerca del tuo sito.

#2 Assicura una maggiore diffusione attraverso i social network

L’inclusione dei pulsanti di condivisione e di follow nelle tue campagne email ti permette di raggiungere un maggior numero di utenti nei social network. Si tratta di aumentare la portata dei tuoi contenuti, dei tuoi prodotti e delle tue offerte sui vari profili social, per invitare i fan a visitare il tuo sito web, in modo da ottenere maggiore visibilità!

Inoltre, l’integrazione della piattaforma scelta per gli invii con altre applicazioni ti permetterà di sincronizzare, analizzare ed elaborare meglio le informazioni che otterrai dai diversi canali contemporaneamente attivi, aumentando l’efficacia della tua strategia digitale.

Con Sendinblue, la piattaforma newsletter che utilizziamo per noi e per i nostri clienti, è possibile gestire le campagne di Facebook e Instagram direttamente all’interno del software.

Piattaforma newsletter Sendinblue

#3 Migliora l’engagement del sito web

Quando le tue campagne sono ben mirate e porti contenuti rilevanti per il tuo database, guadagnerai traffico qualificato al tuo sito.

Questo renderà più probabile che il loro comportamento all’interno del tuo sito web avrà un impatto positivo sulla SEO, poiché avranno un tempo di lettura e di permanenza più lungo.

Potrai cosi abbassare la frequenza di rimbalzo del tuo sito, aumentare il numero di click sulle pagine di destinazione ed ottenere più interazione con le pagine interne. Aumenteranno così anche le probabilità di conversione.

#4 Generare più visite ricorrenti

Uno dei grandi vantaggi del lead nurturing (coltivare la relazione con il contatto con l’obiettivo di renderlo un cliente fidelizzato) via email è che, dopo una buona campagna, il passo successivo è super diretto.

I migliori programmi per newsletter hanno tutto il necessario per semplificare il compito di accompagnare il contatto attraverso l’intero funnel di vendita.

Quando i tuoi contenuti sono rilevanti per il tuo target di riferimento, indirizzarli al tuo sito diventa più semplice. Con campagne interessanti e frequenti aumenterai le visite ricorrenti al tuo sito web.

#5 Creare una strategia di contenuto efficace

La possibilità offerta dall’invio di email per testare diverse tipologie di contenuto aiuta a sapere cosa desidera il pubblico target.

I programmi per newsletter come Sendinblue, permettono l’invio di email che si attivano automaticamente quando il contatto soddisfa determinati criteri da te definiti: se ha cliccato su un link specifico, se si è iscritto ad una lista, se soddisfa la condizione di vivere in una città, paese o provincia, e così via.

L’esecuzione di A/B test, cambiando soggetti, colori, design, pulsanti, tra le altre cose, serve a scoprire qualcosa di più sul pubblico che compone la nostra mailing list. In breve, ti permette di sapere cosa funziona meglio per catturare l’attenzione dei tuoi clienti, anche sul sito web.

Conclusioni 

Il messaggio principale di questo articolo è capire l’importanza di avere una strategia multicanale. Tutto le scelte strategiche che prendiamo devono essere declinate nei diversi metodi di comunicazione che utilizza la nostra azienda per relazionarsi con il pubblico target.

Per queste ragioni, l’email marketing non deve essere visto solamente come un semplice modo per spedire promozioni al nostro abbonato, ma anzi come uno strumento che permette di fidelizzare il nostro cliente e integra la nostra strategia di vendita online.

Svelare i collegamenti che uniscono l’email marketing con il posizionamento SEO pone l’accento sulla necessità di creare strategie a tutto tondo. Non è più sufficiente implementare tecniche isolate, soprattutto quando il risultato è lo stesso: ottenere la crescita del proprio business nell’ambiente digitale.

Speriamo che l’articolo ti sia stato utile per capire quali sono i punti di unione tra una strategia di email marketing e la SEO del tuo sito web.

Come sempre, se hai bisogno d’aiuto o se credi d’aver bisogno della nostra esperienza, trovi i nostri contatti in calce!

Leave a comment:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

oh hello you
Award-winning
creative agency.
Delivering high-quality projects for international clients. Ask us about digital, branding and storytelling.

GENERAL INQUIRIES
[email protected]

SOCIAL MEDIA